Statuto e Atto costitutivo delle Start Up Innovative: cosa cambierà dal 22 giugno 2017?

Innovazioni, semplificazioni per le Start Up innovative: atto costitutivo e statuto saranno modificabili online con firma digitale dal 22 giugno 2017. Si tratta di uno snellimento previsto con la sottoscrizione del decreto 4 maggio 2017 del Direttore generale per il mercato, la concorrenza, il consumatore, la vigilanza e la normativa tecnica, che, in attuazione del decreto del Ministro dello Sviluppo economico del 28 ottobre 2016, consente alle start up innovative costituite online con firma digitale di modificare il proprio atto costitutivo e statuto utilizzando la stessa procedura semplificata.

Potranno trarre giovamento e beneficio le 444 imprese costituite online che, al 31 marzo 2016 risultavano essere iscritte o in corso di iscrizione nella sezione speciale del Registro delle Imprese dedicata alle Start up innovative, nonché le altre imprese che hanno beneficiato di questa semplificazione. Si tratta di una semplificazione di non poco conto dato che consentirà di risparmiare circa 2 mila euro.

Start Up Innovative: Specifiche tecniche

Per quanto concerne i chiarimenti inerenti le Specifiche tecniche per la struttura del modello informatico di atto modificativo degli atti costitutivi e degli statuti delle società a responsabilità limitata start-up innovative, occorre assolutamente tenere in considerazione le linee guida dettate dal sopra citato Provvedimento 4 maggio 2017, secondo il quale atto modificativo e statuti delle società a responsabilità limitata start-up innovative devono essere redatti e sottoscritti con firma digitale, secondo quanto previsto dall’articolo 1 del Decreto del Ministro, avvalendosi della piattaforma startup.registroimprese.it.

Atto costitutivo e Statuto societario deve essere sottoscritta a norma dell’articolo 24 del C.A.D., dal Presidente dell’Assemblea e da tutti i soci che hanno approvato la modifica o, se si tratta di società unipersonale, dall’unico socio. Riportiamo il dettato normativo contenuto all’articolo 24 del CAD rubricato Firma digitale:

  1. La firma digitale deve riferirsi in maniera univoca ad un solo soggetto ed al documento o all’insieme di documenti cui è apposta o associata.
  2. L’apposizione di firma digitale integra e sostituisce l’apposizione di sigilli, punzoni, timbri, contrassegni e marchi di qualsiasi genere ad ogni fine previsto dalla normativa vigente.
  3. Per la generazione della firma digitale deve adoperarsi un certificato qualificato che, al momento della sottoscrizione, non risulti scaduto di validità ovvero non risulti revocato o sospeso.
  4. Attraverso il certificato qualificato si devono rilevare, secondo le regole tecniche stabilite ai sensi dell’ articolo 71 , la validità del certificato stesso, nonché gli elementi identificativi del titolare e del certificatore e gli eventuali limiti d’uso.

Modifica dell’Atto costitutivo all’Ufficio del Registro delle Imprese

L’atto modificativo provvisto del numero di registrazione viene trasmesso, tramite una pratica di comunicazione unica, all’ufficio del Registro delle Imprese competente per territorio. L’ufficio del Registro delle Imprese ricevente protocolla automaticamente la pratica e avvia la verifica dei requisiti e le verifiche amministrative.

In caso di esito positivo l’ufficio procede all’iscrizione provvisoria entro 10 giorni dalla data di protocollo del deposito nella sezione ordinaria del registro delle imprese, con la dicitura aggiuntiva “modifica di atto costitutivo di start-up a norma dell’articolo 4 comma 10 bis del decreto legge 24 gennaio 2015, n. 3, iscritta provvisoriamente in sezione ordinaria, in corso di iscrizione in sezione speciale”.  Entro dieci giorni dall’iscrizione provvisoria l’ufficio, compiute le verifiche, iscrive in sezione speciale la modifica.

Per informazioni e per le specifiche tecniche del modello tipizzato dell’atto modificativo e dello statuto di Start Up innovativa avente forma di Società a Responsabilità Limitata, è necessario fare riferimento all’Allegato A al Decreto Mise del 28 ottobre 2016.

 

 




Scrivere articoli e guide richiede moltissimo impegno. Aiutaci a condividere questo post: a te non costa nulla, per noi è importantissimo! Condividi su Facebook l'articolo appena letto. Grazie per aver letto l'articolo fino alla fine. SCR News mette a disposizione notizie sul mondo del Fisco e Leggi, Economia, Finanza, Trading e guide di natura contabile fiscale. Rimani aggiornato diventando un FAN della nostra pagina facebook.


Potrebbero interessarti anche i seguenti articoli:

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.