Stampanti 3d: una innovazione economica tutta italiana

Anche in Italia la tecnologia viene premiata ed a confermarcelo sono Pietro Gabriele e Filippo Moroni, co-fondatori di Fonderie Digitali, un’impresa, definita “campo tecnologico”, su cui gli artigiani digitali producono innovazione e collaborano per dare forma a progetti di fabbricazione tecnologica.

Ma Pietro e Filippo non sono conosciuti soltanto per essere i due leader di questa innovativa rete di imprese, infatti i due imprenditori, dalla loro passione per la tecnologia e con la consapevolezza che questa abbia un ruolo fondamentale nella vita delle persone, hanno concretizzato quello che inizialmente rappresentava solo un’idea, ma che oggi ha preso forma.

Stiamo parlando della stampante 3d OLO, una stampante economica ed alla portata di tutti, la prima in assoluto che è possibile utilizzare con lo smartphone. Non preoccuparti se dopo la vacanza a Parigi ti sei accorto di aver dimenticato la statuetta della Tour Eiffel da regalare al tuo amico, perché adesso hai la possibilità di stampargliela in 3d direttamente dal dispositivo mobile.

  • Quanto costa? Poco, meno di 100$.
  • Come funziona? La luce emessa dalla smartphone permette di solidificare la resina presente all’interno di una vaschetta posizionata sul dispositivo mobile, così da creare in poche ore piccoli oggetti tridimensionali.

Una super innovazione quella della stampante 3d OLO premiata alla Kickstarter, che per chi non lo sapesse rappresenta la più importante piattaforma di crowdfunding nata per finanziare progetti rivoluzionari e creativi di alto livello come quello dei due imprenditori italiani Pietro e Filippo. E se oggi abbiamo il privilegio di ospitare questo network mondiale anche in Italia, evidentemente vuol dire che siamo tra i Paesi la cui qualità del progresso tecnologico è elevata e sempre in continua evoluzione.

Un settore nuovo quello del 3d, ma che ormai sta diventando sempre di più alla portata di tutti. Ormai, progettare e creare lavori edilizi attraverso stampanti 3D, AutoCAD ecc. rappresenta una novità nella nuova generazione di architetti, ingegneri e geometri che hanno scelto di aggiornare e migliorare le proprie conoscenze  partecipando ad eventi formativi, come ad esempio un corso revit, al fine di ampliare il proprio background tecnico.




Scrivere articoli e guide richiede moltissimo impegno. Aiutaci a condividere questo post: a te non costa nulla, per noi è importantissimo! Condividi su Facebook l'articolo appena letto. Grazie per aver letto l'articolo fino alla fine. SCR News mette a disposizione notizie sul mondo del Fisco e Leggi, Economia, Finanza, Trading e guide di natura contabile fiscale. Rimani aggiornato diventando un FAN della nostra pagina facebook.


Potrebbero interessarti anche i seguenti articoli:

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.