Dichiarazione Precompilata 2018: guida utile

L’Agenzia delle Entrate ha approntato sul proprio sito istituzionale a disposizione dei contribuenti una Dichiarazione dei redditi precompilata con diversi dati già inseriti: dalle spese sanitarie a quelle universitarie; dalle spese funebri ai premi assicurativi, dai contributi previdenziali ai bonifici per interventi di ristrutturazione edilizia e di riqualificazione energetica, etc. etc.

Tutti i cittadini contribuenti che accettano la Precompilata senza apportare modifiche non devono esibire le ricevute che attestano oneri detraibili e deducibili e non sono sottoposti a controlli documentali. Oltre al 730 è disponibile anche il modello Redditi persone fisiche precompilato.

Ecco la guida utile per procedere con la comunicazione opposizione dati Precompilata 2018.

Precompilata 2018: step per comunicare opposizione dati

Per rendere più completa e corretta la dichiarazione precompilata 2018 occorre seguire i seguenti step per comunicare opposizione dati fiscali:

  1. Dati Fabbricati e Terreni

Verificare i dati dei fabbricati e terreni mediante servizio di consultazione personale online che consente a tutti i contribuenti registrati a Entratel/Fisconline l’accesso alla banca dati catastale e ipotecaria relativamente agli immobili di cui il soggetto richiedente risulti titolare, anche per quota, del diritto di proprietà o di altri diritti reali di godimento.

  1. Comunicare al datore di lavoro i dati del coniuge e dei familiari a carico

  2. Comunicare opposizione dati sulle spese sanitarie

Tutti i cittadini che abbiano compiuto i 16 anni possono decidere di non rendere disponibili all’Agenzia delle Entrate i dati relativi alle spese sanitarie sostenute e di non farli inserire nella Precompilata.

Per procedere con l’opposizione si ricorda che dal 9 febbraio all’8 marzo 2018, basta autenticarsi all’area del sito web dedicato del Sistema Tessera Sanitaria, tramite tessera sanitaria TS-CNS o utilizzare le credenziali Fisconline rilasciate dall’Agenzia delle Entrate.

Consultare l’elenco delle spese sanitarie e selezionare le singole voci per le quali si vuole comunicare la propria opposizione all’invio dei relativi dati al Fisco per procedere con elaborazione della Precompilata,

Si ricorda che la comunicazione di opposizione deve essere effettuata mediante:

  • inoltro e-mail alla casella di posta elettronica dedicata [email protected]
  • consegna del modello di richiesta di opposizione ad un qualsiasi ufficio territoriale dell’Agenzia
  • telefonare ad un centro di assistenza multicanale (848.800.444 da fisso, 0696668907 da cellulare, +39 0696668933 dall’estero)

In tutti i casi è necessario allegare anche la copia del documento di identità.

  1. Comunicare opposizione dati sulle spese universitarie

Gli studenti possono decidere di non rendere disponibili all’Amministrazione fiscale i dati delle spese universitarie sostenute e dei rimborsi ricevuti e di non farli inserire nella Dichiarazione Precompilata e/o in quella dei familiari di cui risultano a carico.

Nel caso in cui lo studente sia fiscalmente a carico di un familiare, questi non potrà visualizzare le informazioni sulle spese universitarie e sui rimborsi per cui è stata esercitata l’opposizione.

È data la possibilità di inserire le voci di spesa per le quali è stata esercitata l’opposizione nella fase di revisione o di integrazione della Dichiarazione precompilata, purché sussistano i requisiti per procedere con la detrazione delle spese universitarie previsti dalla legge.

La comunicazione per procedere con l’opposizione dati sulle spese universitarie deve essere effettuata mediante:

  • invio del modello di richiesta di opposizione via e-mail alla mail [email protected]
  • invio del modello di richiesta di opposizione via fax: numero 0650762273
  1. Comunicazione opposizione dati relativi rette per la frequenza degli asili nido

Coloro che hanno sostenuto spese per le rette relative alla frequenza degli asili nido possono decidere di non rendere disponibili al Fisco i dati relativi alle spese e rimborsi ricevuti e di non farli inserire nella propria dichiarazione precompilata.

È possibile inserire le spese per le quali è stata esercitata l’opposizione nella successiva fase di modifica o integrazione della Precompilata.

Per esercitare l’opposizione all’utilizzo delle spese per la frequenza degli asili nido c’è tempo fino al 9 marzo 2018: basta comunicare le informazioni mediante invio del modello di richiesta di opposizione via e-mail [email protected] oppure invio del modello di richiesta di opposizione via fax: numero 0650762651.

  1. Comunicare opposizione dati relativi alle erogazioni liberali a favore degli enti del Terzo Settore

I contribuenti che hanno effettuato erogazioni liberali a favore di organizzazioni non lucrative di utilità sociale, associazioni di promozione sociale, fondazioni e altri enti del c.d. Terzo Settore, possono decidere di non comunicare i dati relativi a tali erogazioni e dei relativi rimborsi ricevuti e di non farli inserire nella propria dichiarazione precompilata.

L’opposizione all’utilizzo dei dati relativi alle erogazioni effettuate a favore degli enti del Terzo Settore può essere esercitata comunicando l’opposizione al Fisco entro il 20 marzo 2018 mediante invio del modello di richiesta di opposizione via e-mail [email protected] o mediante invio del modello di richiesta di opposizione via fax numero 0650762650.



🔥🔥🔥 Iscriviti alla nostra newsletter per non perdere nessun nuovo articolo, ne vale della tua Cultura Fiscale. Fidati! ↴↴↴ 

hype✍ HYPE: il nuovo modo di gestire il tuo Denaro. Registrati Gratuitamente Online! Tutto in Tempo Reale. Pagamenti smart. Transazioni sicure. Invia e Ricevi Pagamenti. Servizi: Supporto tecnico, Pagamenti online, Bonifico bancario, Pagamenti con smartphone. 🔥🔥🔥CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ SU QUESTA CARTA RIVOLUZIONARIA🔥🔥🔥!

SumUp Fai crescere il tuo business accettando pagamenti con carta con il nuovo lettore di carte SumUp! Nessun abbonamento! Nessun costo Fisso. CLICCA QUI e scopri il POS mobile SumUp, quale soluzione più economica! Il lettore di carte senza banca offre vantaggi economici da non sottovalutare

MutuiCalcola mutui online: confronta rata e preventivo del tuo mutuo casa.Trovi le migliori soluzioni online in ogni momento. Usufruisci di un servizio completamente gratuito. Ricevi subito un preventivo personalizzato  CLICCA QUI E RICEVI MAGGIORI INFORMAZIONI SUL SERVIZIO 

Scrivere articoli e guide richiede moltissimo impegno. Aiutaci a condividere questo post: a te non costa nulla, per noi è importantissimo! Condividi su Facebook l'articolo appena letto. Grazie per aver letto l'articolo fino alla fine. SCR News mette a disposizione notizie sul mondo del Fisco e Leggi, Economia, Finanza, Trading e guide di natura contabile fiscale. Rimani aggiornato diventando un FAN della nostra pagina facebook.


Potrebbero interessarti anche i seguenti articoli:

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.