Canone TV: scadenza 31 gennaio 2018 dichiarazione di non detenzione, affrettati!

Con Comunicato Stampa pubblicato dall’Agenzia delle Entrate si ricorda che c’è tempo fino al 31 gennaio 2018 per richiedere l’esenzione dal pagamento del Canone Rai per tutti coloro che non sono detentori di un apparecchio televisivo dotato di sintonizzatore.

I cittadini che non sono in possesso di un apparecchio televisivo possono comunicarlo all’Amministrazione tributaria entro il 31 gennaio 2018, ma si consiglia di farlo il prima possibile dato che il modello di dichiarazione sostitutiva di non detenzione è disponibile telematicamente sul sito dell’Agenzia.

Ti consigliamo di inviare celermente la dichiarazione di non detenzione dato che la prima rata del canone Rai Tv per l’anno 2018 scatta già a partire dal mese corrente: ciò ti consente di evitare il primo addebito e dover poi richiedere il rimborso.

Ecco come presentare la dichiarazione di non detenzione dell’apparecchio televisivo mediante il modulo autocertificazione esenzione canone RAI 2018, chi ha diritto all’esenzione del pagamento Canone Rai, scadenza e come procedere con la presentazione dell’Autocertificazione per esonero abbonamento.

Esonero Abbonamento Canone Rai 2018: chi può richiederlo?

Entro il 31 gennaio 2018 è possibile presentare il modello di dichiarazione sostitutiva disponibile sui siti Internet dell’Agenzia delle Entrate www.agenziaentrate.gov.it e della Rai www.canone.rai.it.

Quali sono i requisiti necessari per avere accesso all’esonero dall’Abbonamento Canone Rai 2018? L’esenzione dal pagamento del canone RAI 2018 spetta secondo quanto chiarito dalla stessa Agenzia delle Entrate a tutte le seguenti categorie:

  • coloro che non sono in possesso di un apparecchio televisivo: tutti i contribuenti titolari di una utenza elettrica residenziale possono evitare l’addebito del canone Rai 2018 in bolletta fornitura energia elettrica inviando una dichiarazione sostitutiva all’Agenzia delle Entrate entro una specifica scadenza.
  • Cittadini con più di 75 anni: i contribuenti che hanno superato i 75 anni ed il cui reddito non supera i 6.713 euro annui possono essere esentati, esonerati dal pagamento del canone RAI 2017 in bolletta elettrica.

La dichiarazione di non detenzione: chiarimenti normativi

Come ricordato con il Comunicato Stampa dell’Agenzia delle Entrate, “La Legge di Stabilità 2016 ha introdotto, dal 2016, la presunzione di detenzione dell’apparecchio tv nel caso in cui esista un’utenza elettrica nel luogo in cui una persona ha la propria residenza anagrafica e ha previsto che, per i titolari di una utenza elettrica di tipo residenziale, il pagamento del canone tv per uso privato avvenga mediante addebito sulla bolletta elettrica, in 10 rate mensili, da gennaio a ottobre di ogni anno”.


Per superare questa presunzione ed evitare quindi l’addebito in fattura, i cittadini che non possiedono l’apparecchio televisivo devono presentare una dichiarazione sostitutiva all’Agenzia delle Entrate, con cui dichiarano che in nessuna delle abitazioni è detenuto un apparecchio televisivo.

Modulo esenzione canone RAI 2018: Modalità di presentazione

Il modello di dichiarazione sostitutiva per richiedere l’esenzione dal pagamento del Canone Rai 2018 può essere inviato direttamente, tramite un’applicazione web disponibile sul sito internet delle Entrate, utilizzando le credenziali Fisconline o Entratel rilasciate dall’Agenzia.

In alternativa, i cittadini possono avvalersi degli intermediari abilitati (Caf e professionisti) per la presentazione telematica della dichiarazione sostitutiva.

Nei casi in cui non sia possibile l’invio telematico, è prevista la presentazione del modello, insieme a un valido documento di riconoscimento, tramite servizio postale, in plico raccomandato senza busta all’indirizzo: Agenzia delle Entrate Ufficio di Torino 1, S.A.T. – Sportello abbonamenti tv – Casella Postale 22 – 10121 Torino.

La dichiarazione sostitutiva può essere presentata anche tramite posta elettronica certificata, firmata digitalmente, all’indirizzo [email protected]

Si ricorda che la dichiarazione di non detenzione ha validità annuale: va presentata ogni anno se ne sussistono i requisiti.

 



🔥🔥🔥 Iscriviti alla nostra newsletter per non perdere nessun nuovo articolo, ne vale della tua Cultura Fiscale. Fidati! ↴↴↴ 

hype✍ HYPE: il nuovo modo di gestire il tuo Denaro. Registrati Gratuitamente Online! Tutto in Tempo Reale. Pagamenti smart. Transazioni sicure. Invia e Ricevi Pagamenti. Servizi: Supporto tecnico, Pagamenti online, Bonifico bancario, Pagamenti con smartphone. 🔥🔥🔥CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ SU QUESTA CARTA RIVOLUZIONARIA🔥🔥🔥!

SumUp Fai crescere il tuo business accettando pagamenti con carta con il nuovo lettore di carte SumUp! Nessun abbonamento! Nessun costo Fisso. CLICCA QUI e scopri il POS mobile SumUp, quale soluzione più economica! Il lettore di carte senza banca offre vantaggi economici da non sottovalutare

MutuiCalcola mutui online: confronta rata e preventivo del tuo mutuo casa.Trovi le migliori soluzioni online in ogni momento. Usufruisci di un servizio completamente gratuito. Ricevi subito un preventivo personalizzato  CLICCA QUI E RICEVI MAGGIORI INFORMAZIONI SUL SERVIZIO 

Scrivere articoli e guide richiede moltissimo impegno. Aiutaci a condividere questo post: a te non costa nulla, per noi è importantissimo! Condividi su Facebook l'articolo appena letto. Grazie per aver letto l'articolo fino alla fine. SCR News mette a disposizione notizie sul mondo del Fisco e Leggi, Economia, Finanza, Trading e guide di natura contabile fiscale. Rimani aggiornato diventando un FAN della nostra pagina facebook.


Potrebbero interessarti anche i seguenti articoli:

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.