Modello di dichiarazione di successione approvato: tutte le istruzioni per la trasmissione

Con Provvedimento n. 305134 l’Agenzia delle Entrate ha approvato il modello per la dichiarazione di successione e l’istanza di volture catastali unitamente alle relative istruzioni per la compilazione ed alle specifiche tecniche per la trasmissione telematica.

Il nuovo modello è utilizzabile dal 15 marzo 2018, dunque c’è ancora un po’ di tempo per presentare la dichiarazione di successione in formato cartaceo.

Il nuovo Modello sostituisce quello approvato con provvedimento del Direttore dell’Agenzia del 15 giugno 2017 con riferimento alle successioni aperte a decorrere dal 3 ottobre 2006.

Per le successioni aperte in data precedente al 3 ottobre 2006 è necessario continuare ad utilizzare il modello approvato con il decreto ministeriale del 10 gennaio 1992.

Dichiarazione di successione: approvato il Modello

Il Modello della Dichiarazione di successione approvato dal Fisco italiano è composto da:

  • l’informativa sul trattamento dei dati personali di cui all’articolo 13 del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196;
  • il frontespizio, con i dati del defunto e dell’erede;
  • il quadro EA, con i dati relativi agli eredi, ai legatari ed altri soggetti;
  • i quadri EB ed EC, con la parte dell’asse ereditario costituita da beni immobili e diritti reali immobiliari;
  • il quadro ED con le obbligazioni e le passività;
  • il quadro ER, con le rendite e i crediti;
  • il quadro EE, riepilogativo dell’asse ereditario al netto delle passività;
  • il quadro EF, con la determinazione dei tributi dovuti in autoliquidazione;
  • il quadro EG, con l’elenco dei documenti da allegare alla dichiarazione;
  • il quadro EH, con le dichiarazioni sostitutive di atto notorio, le richieste di agevolazioni e riduzioni;
  • il quadro EI, con le dichiarazioni utili alla voltura catastale nei casi di discordanza fra il soggetto iscritto in catasto e quello dal quale si fa luogo al trasferimento;
  • i quadri EL ed EM, con la parte dell’attivo ereditario costituita da beni immobili e diritti reali immobiliari iscritti nel sistema tavolare;
  • il quadro EN, con i dati relativi alle aziende;
  • il quadro EO, con le azioni, le obbligazioni, gli altri titoli e quote sociali;
  • i quadri EP ed EQ, con gli aeromobili, le navi e le imbarcazioni;
  • il quadro ES, con le donazioni e gli atti a titolo gratuito.

Si ricorda che nell’attivo ereditario rientrano:

  • i beni immobili e diritti reali su beni immobili;
  • denaro, gioielli e mobilia per un importo pari al dieci per cento del valore globale netto imponibile dell’asse ereditario, salvo che da inventario non ne risulti l’esistenza per un importo diverso;
  • i beni mobili e i titoli al portatore di qualsiasi specie posseduti dal defunto o depositati presso altri a suo nome;
  • rendite, pensioni e crediti;
  • aziende, quote sociali, azioni o obbligazioni;
  • navi, imbarcazioni e aeromobili che non fanno parte di aziende

Come procedere con la trasmissione della Dichiarazione di Successione?

La dichiarazione va presentata esclusivamente per via telematica tramite i Servizi telematici dell’Agenzia delle entrate:

  • direttamente dal dichiarante;
  • dagli intermediari abilitati, come Dottori Commercialisti e Caf;
  • dall’ufficio territoriale dell’Agenzia delle entrate competente per la lavorazione in relazione all’ultima residenza nota del soggetto defunto.

Sul sito internet www.agenziaentrate.gov.it è disponibile un programma software gratuito per procedere con la compilazione e l’invio telematico della dichiarazione.

La presentazione cartacea del modello tramite Lettera raccomandata o altro mezzo equivalente è consentita unicamente ai residenti all’estero, se impossibilitati alla trasmissione telematica. Il modello si considera presentato il giorno in cui viene consegnato all’ufficio postale.

Si ricorda di presentare il Modello della Dichiarazione di Successione entro dodici mesi dalla data del decesso.



🔥🔥🔥 Iscriviti alla nostra newsletter per non perdere nessun nuovo articolo, ne vale della tua Cultura Fiscale. Fidati! ↴↴↴ 

hype✍ HYPE: il nuovo modo di gestire il tuo Denaro. Registrati Gratuitamente Online! Tutto in Tempo Reale. Pagamenti smart. Transazioni sicure. Invia e Ricevi Pagamenti. Servizi: Supporto tecnico, Pagamenti online, Bonifico bancario, Pagamenti con smartphone. 🔥🔥🔥CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ SU QUESTA CARTA RIVOLUZIONARIA🔥🔥🔥!

SumUp Fai crescere il tuo business accettando pagamenti con carta con il nuovo lettore di carte SumUp! Nessun abbonamento! Nessun costo Fisso. CLICCA QUI e scopri il POS mobile SumUp, quale soluzione più economica! Il lettore di carte senza banca offre vantaggi economici da non sottovalutare

MutuiCalcola mutui online: confronta rata e preventivo del tuo mutuo casa.Trovi le migliori soluzioni online in ogni momento. Usufruisci di un servizio completamente gratuito. Ricevi subito un preventivo personalizzato  CLICCA QUI E RICEVI MAGGIORI INFORMAZIONI SUL SERVIZIO 

Scrivere articoli e guide richiede moltissimo impegno. Aiutaci a condividere questo post: a te non costa nulla, per noi è importantissimo! Condividi su Facebook l'articolo appena letto. Grazie per aver letto l'articolo fino alla fine. SCR News mette a disposizione notizie sul mondo del Fisco e Leggi, Economia, Finanza, Trading e guide di natura contabile fiscale. Rimani aggiornato diventando un FAN della nostra pagina facebook.


Potrebbero interessarti anche i seguenti articoli:

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.