Ricostruzione Unghie. Gel fatto in casa

La ricostruzione delle unghie ormai è divenuto un importante fattore estetico per le donne di tutte le età. Oggi esistono molti centri specializzati per la ricostruzione delle unghie che permettono di ottenere dei risultati belli e duraturi, ma per chi volesse cimentarsi a casa propria esistonomolte tecniche, che danno la possibilità di ricreare risultati, simili a quelli ottenibili presso centri di estetista-manicurista.

Le tecniche più pratiche da utilizzare a casa, senza l’aiuto di un’estetista sono quelle che vedono l’utilizzo di prodotti specifici che non richiedono l’ausilio di strumenti particolari, tipo i fornetti UV, solitamente utilizzati dalle estetiste.

Ricostruzione unghie senza fornetto UV.

Cosa occorre:

Gel indurente, senza l’utilizzo di Fornetti UV: questo gel è facilmente reperibile in profumerie, che trattano articoli per la ricostruzione delle unghie. La marca più nota è la Peggy Sage, con pochi euro si potrà acquistare un flaconcino contenente resina.
Gel fissante, anche questo reperibile in profumeria.

Come procedere:

1) Levigare accuratamente l’unghia, eliminando ogni imperfezione, dare quindi la forma a proprio piacimento.
2) Applicare una piccola goccia di Gel indurente al centro dell’unghia e stendere il composto aiutandosi con l’apposito pennellino che troverete nella confezione del Gel fissante, stendere uniformemente su tutta l’unghia. Attendere qualche minuto che il tutto, prenda una consistenza solida.
3) Procedere a decorare l’unghia con il solito smalto.

A questa tecnica si può adottare un metodo più classico ossia, l’aggiunta delle Tips, ovvero le estensioni di unghia artificiali, che sono reperibili in profumeria e sono dello stesso marchio dei prodotti precedentemente descritti.
Le Tips, vanno appoggiate sull’unghia dopo aver fatto la prima passata di Gel indurente e gel fissante, una volta posizionate sull’unghia si potrà procedere una ulteriore passata dei precedenti due prodotti menzionati.

Ricostruzione Unghie con Fornetto UV.

Cosa Occorre:

– Gel indurente per lampada UV o Nail Glue
– Lampada UV
– Buffer (speciale cubo fornito di 6 facce leviganti, lucidanti, limanti, ecc.)
– Tips
– Primer
– Cleaner
– Bastoncino d’arancio
– Cutcle Remover
– Lima a grana fine
– Fast Finishing

Come Procedere:

1) Pulire l’unghia ed eliminare eventuali tracce di smalto.
2) Con il Bastoncino d’arancio, spingeremo le cuticole verso il basso, dopo averle ammorbidite con il Cuticle Remover
3) Limare l’unghia, modificandone la lunghezza e con una lima a grana fine limarne la superficie, fino a renderla di un colore bianco. Eliminarne tutti i residui con un pennellino.
4) Scegliere la tip che meglio si adatta alla forma della propria unghia, partendo dal mignolo fino al pollice.
5) stendere un velo di Nail glue sulla nostra unghia e far aderire perfettamente la Tip, precedentemente appoggiata sull’unghia naturale.
6) Stendere la base di Primer su tutta l’unghia compreso la tip, questo passaggio è necessario per ottenere un risultato più duraturo.
7) Stendiamo il Gel su tutta l’unghia e poniamo la mano completata da tutti i passaggi nel fornetto per 120 secondi.
8) Procedere con la stesura dello smalto che si preferisce, magari anche con la tecnica French, fare asciugare nella lampada per altri 2 minuti.
9) Con il pennello applichiamo una quantità di uv gel sull’unghia, lavorando il prodotto dallalto verso il basso e in tutte le altre direzioni, cercando di non andare a contatto con le cuticole e il bordo dell’unghia. Fare asciugare nel forno per altri 2 minuti.
10) Sgrassare poi con il Cleaner e se dovessero essersi formate delle imperfezioni, procedere per eliminarle, tramite un lima.
11) Stendere sull’unghia un olio per cuticole e massaggiare accuratamente.
12) Stendere come un normale smalto, il lucidante Fast Finishing e far asciugare il tutto nel fornetto per altri 180 secondi.

Nella scelta dell’acquisto di un kit per la ricostruzione unghia fai da te, molte sono le opportunità in commercio a prezzi molto convenienti, ma prima di scegliere è bene sapere, cosa devono contenere questi kit per essere efficienti al 100%, in primis un fornetto UV che segua gli standard europei, Un set di lime, bastoncini di arancio, gel indurente per lampade UV, Fast Finishing, Cuticle remover, Tip almeno 100, Cleaner, ed accessori per la nail art.



Scrivere articoli e guide richiede moltissimo impegno. Aiutaci a condividere questo post: a te non costa nulla, per noi è importantissimo! Condividi su Facebook l'articolo appena letto. Grazie per aver letto l'articolo fino alla fine. SCR News mette a disposizione notizie sul mondo del Fisco e Leggi, Economia, Finanza, Trading e guide di natura contabile fiscale. Rimani aggiornato diventando un FAN della nostra pagina facebook.


Potrebbero interessarti anche i seguenti articoli:

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.