Inps: Pubblicato il Bando di Concorso Assunzione per Funzionari

Indetto Bando di Concorso dal Presidente dell’INPS riguardo l’assunzione di 365 posti di analista di processo-consulente professionale, area C, posizione economica C1 su tutto il territorio nazionale.

Per chi è alla ricerca di un posto di lavoro, INPS consente di cogliere l’opportunità di partecipare alle selezioni, si ricorda che tra i requisiti necessari per presentare la domanda è richiesto il possesso di laurea magistrale/specialistica nelle discipline previste dal bando: scienze dell’economia, scienze economico-aziendali, ingegneria gestionale, scienze dell’amministrazione, giurisprudenza e teoria e tecniche della normazione e dell’informazione giuridica.

È inoltre richiesta la certificazione della conoscenza della lingua inglese pari almeno al livello B2 del Quadro Comune Europeo e, ai fini della certificazione della lingua inglese, che sarà autodichiarata dal soggetto partecipante, è sufficiente avere sostenuto la prova e avere ricevuto conferma dell’avvenuto conseguimento della certificazione.

Vediamo in dettaglio, in attesa della pubblicazione del Bando sulla Gazzetta Ufficiale, la Determinazione emanata dal Presidente dell’INPS Tito Michele Boeri avente ad oggetto la finalità di assunzione, per titoli ed esami, di ben 365 posti di analista di processo-consulente professionale area C, posizione economica C1.

Bando di assunzione INPS: requisiti per l’ammissione

Per partecipare al Bando di selezione per l’assunzione di 365 posti di analista di processo-consulente professionale area C, posizione economica C1, è necessario essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • laurea magistrale/specialistica (LM/LS) in una delle seguenti discipline: scienze dell’economia (LM-56 0 64/S), scienze economico-aziendali (LM-77 0 84/ S), ingegneria gestionale (LM-31 0 34/S), scienze dell’amministrazione (LM-63 0 71/S), giurisprudenza (LMG-OI 0 22/S), teoria e tecniche della normazione e dell’informazione giuridica (102/S);
  • certificazione di conoscenza della lingua inglese, pari almeno al livello B2 del Quadro Comune Europeo di riferimento, rilasciata da uno degli enti certificatori riconosciuti;
  • cittadinanza italiana ovvero cittadinanza di uno degli Stati membri dell’Unione Europea;
  • non essere stato destituito, dispensato o licenziato dall’impiego presso una pubblica amministrazione e di non essere stato dichiarato decaduto da altro impiego pubblico, né di essere stato interdetto dai pubblici uffici ai sensi della vigente normativa in materia;
  • non aver riportato condanne penali, ancorché non passate in giudicato ovvero di aver riportato condanne penali;
  • obblighi militari per i concorrenti di sesso maschile nati prima dell’anno 1986;
  • godimento dei diritti politici e civili;
  • idoneità fisica all’impiego.

Presentazione delle domande per la partecipazione

Il candidato che voglia partecipare al suddetto Bando indetto dall’INPS deve produrre domanda di partecipazione esclusivamente per via telematica, mediante la compilazione dell’apposito modulo ed utilizzando la specifica applicazione online.

L’inoltro telematico della domanda debitamente compilata deve essere effettuato entro il termine perentorio delle ore 16.00 del trentunesimo giorno decorrente dal giorno successivo a quello di pubblicazione del Bando di concorso sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana – IV serie speciale ‘’Concorsi ed esami’’.


Dopo l’invio, il candidato deve stampare la domanda protocollata, firmarla e consegnarla nel luogo e nel giorno stabilito per lo svolgimento della prima prova scritta, pena ‘’esclusione dal concorso’’.

Bando INPS: contenuto domanda

Nella domanda di partecipazione al concorso il candidato deve dichiarare:

  1. a) il cognome, il nome e il codice fiscale;
  2. b) la data e il luogo di nascita;
  3. c) lo stato civile;
  4. d) la residenza;
  5. e) il recapito presso il quale intende ricevere ogni comunicazione inerente il concorso, se diverso dall’indirizzo di residenza, comprensivo di numero telefonico e dell’indirizzo PEC ovvero di posta elettronica;
  6. f) di essere in possesso della cittadinanza italiana ovvero di uno degli Stati membri dell’Unione Europea;
  7. g) di godere dei diritti civili e politici;
  8. h) il comune nelle cui liste elettorali è iscritto ovvero i motivi della non iscrizione o della cancellazione dalle liste medesime;
  9. i) di essere in possesso del titolo di studio di laurea magistrale, la data di conseguimento e la votazione finale;
  10. j) di essere in possesso di una certificazione – in corso di validità – di conoscenza della lingua inglese, pari almeno al livello B2, specificando la tipologia e indicando l’Istituto che lo ha rilasciato con il relativo indirizzo e la data di conseguimento;
  11. k) il possesso eventuale di uno o più titoli quali Dottorati di Ricerca, Master di II livello, specificando la tipologia, la denominazione e indicando presso quale Università od Istituto è stato conseguito, con il relativo indirizzo, la data di conseguimento e la votazione finale.;
  12. l) di non essere stato destituito, dispensato o licenziato dall’impiego presso una pubblica amministrazione e di non essere stato dichiarato decaduto da altro impiego pubblico, né di essere stato interdetto dai pubblici uffici ai sensi della vigente normativa in materia;
  13. m) di non aver riportato condanne penali, ancorché non passate in giudicato ovvero di aver riportato condanne penali;
  14. n) per i candidati di sesso maschile, nati prima dell’anno 1986 la posizione regolare nei riguardi degli obblighi di leva;
  15. o) l’idoneità fisica all’impiego;
  16. p) il possesso di eventuale diritto a riserva di posti con indicazione della legge che prevede tale diritto;
  17. q) il consenso al trattamento dei dati personali di cui al decreto legislativo n.196/2003:
  18. r) di essere a conoscenza di tutte le disposizioni contenute nel bando di concorso e di accettarle senza riserva alcuna.

Prove selettive: prove scritte ed orale

La procedura di concorso prevede due prove scritte e una prova orale. Una prima prova scritta riguarda la valutazione oggettivo-attitudinale e consiste in una serie di quesiti a risposta multipla di carattere psicoattitudinale, logica, competenze linguistiche ed informatiche, cultura generale.

La prova è valutata in trentesimi. Superano la prima prova scritta e sono ammessi a partecipare alla seconda prova scritta i candidati che riportano il punteggio di almeno 21/30.

La seconda prova scritta di carattere tecnico-professionale consiste in una serie di quesiti a risposta multipla e mira ad accertare la conoscenza delle seguenti materie:

  1. a) bilancio, pianificazione, programmazione e controllo;
  2. b) contabilità pubblica, organizzazione e gestione aziendale;
  3. c) diritto amministrativo e costituzionale;
  4. d) diritto civile;
  5. e) diritto del lavoro e legislazione sociale;
  6. f) diritto penale;
  7. g) elementi di analisi economica;
  8. h) elementi di statistica e matematica attuariale;
  9. i) scienza delle finanze e economia del lavoro;

La prova è valutata in trentesimi. Superano la prova scritta tecnico-professionale e sono ammessi a partecipare alla prova orale i candidati che riportano il punteggio di almeno 21/30.

Sono ammessi a partecipare alla prova orale i candidati che riportano il punteggio di almeno 21/30 in ciascuna delle due prove scritte. La prova orale verte sulle materie oggetto delle prove scritte e la valutazione finale è espressa in trentesimi. Superano la prova i candidati che riportano il punteggio di almeno 21/30.

Per ulteriori informazioni consultare: https://www.inps.it/docallegatiNP/News/Documents/Det_Pres_163_7_11_2017.pdf


Potrebbero interessarti anche i seguenti articoli:

INSERISCI LA TUA MAIL PER RICEVERE GRATIS CONSIGLI E STRATEGIE FISCALI

* indicates required
Iscrivendoti acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/03

✍ Affiliazioni, Web Marketing, Infoprodotti, Pubblicità Online su blog e siti web, prestazioni occasionali, fatture estere, tanti argomenti con un’unica problematica, il FISCO! Non perdere tempo ⌛ leggi l’ebook per essere al 100% sicuro che non stai commettendo errori, che potrebbero costarti caro! ☚ Clicca Qui!!

Hai dei dubbi sul Fisco? Non sai se stai tenendo un comportamento fiscalmente corretto? Vuoi evitare pesanti sanzioni? Chiedi al Dott. Vincenzo Romano - Commercialista Abilitato CLICCA QUI E SCOPRI COME AVERE UNA CONSULENZA PERSONALIZZATA IN MENO DI 24 ORE

EVITA LE CODE AGLI SPORTELLI: SCARICA VISURE CAMERALI E DOCUMENTI IN POCHI SECONDI!  TUTTE LE VISURE ONLINE · APERTI 7 GIORNI SU 7 · NUMERO VERDE GRATUITO · VISURE IN TEMPO REALE!  CLICCA QUI E RICEVI MAGGIORI INFORMAZIONI SUL SERVIZIO 

Scrivere articoli e guide richiede moltissimo impegno. Aiutaci a condividere questo post: a te non costa nulla, per noi è importantissimo! Condividi su Facebook l'articolo appena letto. Grazie per aver letto l'articolo fino alla fine. SCR News mette a disposizione notizie sul mondo del Fisco e Leggi, Economia, Finanza, Trading e guide di natura contabile fiscale. Rimani aggiornato diventando un FAN della nostra pagina facebook.

Leave a Reply