Che differenza c’è tra ICRIC e ICLAV?

Ogni anno, ai titolari di prestazioni economiche d’invalidità civile, ai sensi dell’articolo 1, legge 23 dicembre 1996, n. 662, e legge 24 dicembre 2007, n. 247 , l’INPS richiede l’attestazione della permanenza o meno dei requisiti amministrativi previsti dalla legge per il loro riconoscimento.

Per l’accesso alle prestazioni assistenziali,  i residenti in Italia e all’estero hanno l’obbligo di presentare all’INPS, ogni anno, oltre alLa dichiarazione reddituale e la comunicazione di responsabilità e l’invio di altri modelli, quali: RED, ICRIC, ICLAV e ACCAS/PS.

Modello ICRIC e ICLAV cosa sono

I soggetti che percepiscono prestazioni legate all’invalidità civile e i titolari di assegno/pensione sociale sono tenuti alla presentazione del ICRIC, ossia il modello dove si attesti lo stato di ricovero dei titolari delle prestazioni di invalidità civile. Oltre all’ICRIC sono tenuti a presentare anche il modello ICLAV, ovvero quel modello per le dichiarazioni sullo svolgimento o meno di attività lavorativa per i titolari delle prestazioni di invalidità civile.

I modelli inviabili solo per via telematica devono essere presentati per:

  • ICRIC, per lo stato di ricovero dei titolari delle prestazioni di invalidità civile;
  • ICRIC, frequenza per lo stato di ricovero dei titolari delle prestazioni di indennità di frequenza e per le informazioni sulla frequenza d’istituzione scolastica;
  • ICLAV, per lo svolgimento o meno di attività lavorativa per i titolari delle prestazioni di invalidità civile.

Pertanto il modello ICRIC (Invalidità Civile RICovero) è un’autocertificazione che tutti gli invalidi civili in possesso di indennità di accompagnamento o di frequenza devono presentare all’INPS  nel caso in cui si verifichi un ricovero  a fini riabilitativi i cui costi sono a totale carico dello Stato. Non sono tenuti a presentare tale modello i soggetti ricoverati per cure patologiche. Da questa autocertificazione, una volta individuati i giorni di ricovero, viene ricalcolata l’indennità che viene proporzionalmente ridotta. Nel caso in cui venga inviata una dichiarazione errata o falsa, l’INPS può procedere alla  revoca del diritto alla prestazione.

Chi deve presentare il modello ICRIC e ICLAV

Sono tenuti alla presentazione del  modello ICRIC i minori titolari di indennità di accompagnamento o di frequenza per dichiarare eventuali periodi di ricovero . Tale modello viene utilizzato, inoltre, in caso di minori di età compresa tra i 5 e i 16 anni, per dichiarare la frequenza scolastica obbligatoria (va indicata l’eventuale variazione, per esempio per cambio di scuola) o la frequenza di centri ambulatoriali.

Il modello ICLAV(Invalidità Civile LAVoro) interessa i disabili con gradi invalidità, riconosciuto, compreso tra il 74% e il 99% titolari di assegno mensile in qualità di invalidi civili. Questo modello serve per dichiara l’esistenza o meno di una eventuale attività lavorativa o l’importo di eventuali compensi ricevuti. Non sono tenuti alla presentazione tale modello gli inabili intellettivi o psichici, perché per loro è sufficiente un certificato medico che attesti tali patologie.

Modalità di presentazione dei modelli ICRIC e ICLAV

Le dichiarazioni di responsabilità si presentano online:

  • attraverso il servizio dedicato;
  • con la collaborazione degli intermediari abilitati e convenzionati.

L’invio annuale delle dichiarazioni di responsabilità è obbligatorio per l’erogazione delle prestazioni assistenziali. Se l’utente risulta inadempiente, viene riconosciuta la possibilità di visualizzare online anche i solleciti delle dichiarazioni degli anni precedenti per la regolarizzazione.



Scrivere articoli e guide richiede moltissimo impegno. Aiutaci a condividere questo post: a te non costa nulla, per noi è importantissimo! Condividi su Facebook l'articolo appena letto. Grazie per aver letto l'articolo fino alla fine. SCR News mette a disposizione notizie sul mondo del Fisco e Leggi, Economia, Finanza, Trading e guide di natura contabile fiscale. Rimani aggiornato diventando un FAN della nostra pagina facebook.


Potrebbero interessarti anche i seguenti articoli:

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.