Tonnage Tax: che cos’è e come funziona

Ne hai mai sentito parlare? Ecco la Tonnage Tax, la cui normativa di riferimento è contenuta agli articoli 155-161 del Tuir. Che cos’è e come funziona? Che tipo di regime fiscale è? In questa guida troverai tutte le risposte ai quesiti in materia di Tonnage Tax.

Normativa di riferimento: Articoli 155-161 TUIR

Il Testo unico delle imposte sui redditi (TUIR) prevede:

  • agli articoli 115 e 116, un regime di tassazione per trasparenza nell’ambito delle società di capitali;
  • agli articoli da 155 a 161, un regime opzionale di determinazione forfetaria del reddito imponibile delle imprese marittime (“tonnage tax”);
  • agli articoli da 117 a 142, del TUIR, un regime di tassazione di gruppo di imprese (consolidato fiscale).

Che cos’è la c.d. Tonnage Tax?

La Tonnage Tax consiste in un regime opzionale di determinazione forfetaria del reddito imponibile delle imprese marittime costituite in forma di società per azioni e in accomandita per azioni, in società a responsabilità limitata, in società cooperative, in mutua assicurazione, in società in nome collettivo e in accomandita semplice residenti nel territorio dello Stato italiano.

Si tratta di un regime fiscale di determinazione forfetaria del reddito, parametrato al tonnellaggio e all’anzianità delle navi e alternativo al regime fiscale ordinario, che ha lo scopo di consentire la riduzione delle asimmetrie fiscali esistenti tra la flotta italiana e quelle europee.

L’opzione deve essere esercitata relativamente a tutte le navi aventi i requisiti soggettivi previsti, gestite dallo stesso gruppo di imprese alla cui composizione concorrono la società controllante e le controllate ai sensi dell’articolo 2359 del codice civile.

Per quanto concerne l’ambito applicativo, il regime del Tonnage Tax è fruibile in relazione ai redditi prodotti mediante l’utilizzo di navi che siano in possesso dei seguenti requisiti soggettivi:

  • iscritte nel registro internazionale;
  • aventi tonnellaggio superiore alle 100 tonnellate di stazza netta;
  • di proprietà dell’impresa e da questa armate, ovvero di navi da questa noleggiate;
  • destinate all’attività del trasporto merci, del trasporto passeggeri, del soccorso in mare, del rimorchio in mare, del trasporto e della posa in opera di impianti offshore e dell’assistenza marittima in alto mare.

Si ricorda che possono esercitare l’opzione anche le società e gli enti non residenti dotati di stabile organizzazione in Italia.

Quando optare per il regime di Tonnage Tax?

Come sancito dalla normativa contenuta nel Dl n. 175/2014, l’opzione per i regimi della c.d. Tonnage tax va comunicata all’Agenzia delle Entrate al momento della presentazione delle dichiarazioni dei redditi e dell’Irap relative all’esercizio di imposta a partire dal quale si vuole esercitare o rinnovare l’opzione o confermare l’adesione ai regimi.

Che Modello utilizzare per esercitare l’opzione?

Il modello “Comunicazioni per i regimi di Tonnage tax, Consolidato, Trasparenza e per l’opzione Irap” è composto da un frontespizio, contenente i dati relativi al soggetto che effettua la comunicazione, i dati relativi al rappresentante firmatario della comunicazione, le informazioni relative ai regimi di Tonnage Tax, consolidato fiscale, trasparenza fiscale e opzione IRAP, la firma della comunicazione e l’impegno alla presentazione telematica da parte dell’intermediario incaricato.

Come presentare il Modello?

Il modello di comunicazione per i regimi di Tonnage tax, Consolidato, Trasparenza e per l’opzione Irap deve essere presentato per via telematica, direttamente o tramite i soggetti incaricati della trasmissione telematica attraverso i canali Entratel o Fisconline.

La prova della presentazione è costituita dalla ricevuta rilasciata in via telematica dall’Agenzia delle Entrate che attesta l’avvenuto ricevimento della comunicazione.

La trasmissione per via telematica può essere effettuata anche utilizzando il software denominato “Regimi opzionali”, disponibile gratuitamente sul sito Internet www.agenziaentrate.gov.it.



Scrivere articoli e guide richiede moltissimo impegno. Aiutaci a condividere questo post: a te non costa nulla, per noi è importantissimo! Condividi su Facebook l'articolo appena letto. Grazie per aver letto l'articolo fino alla fine. SCR News mette a disposizione notizie sul mondo del Fisco e Leggi, Economia, Finanza, Trading e guide di natura contabile fiscale. Rimani aggiornato diventando un FAN della nostra pagina facebook.


Potrebbero interessarti anche i seguenti articoli:

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.