“Dribbling” al Fisco: 64 indagati nel mondo del calcio

Evasione fiscale? Tema caldo, anzi caldissimo: coinvolti 64 indagati nella lista, Dirigenti, Procuratori, calciatori nella serie A e B. Tra i principali nel mirino del Fisco italiano spuntano l’AD del Milan Adriano Galliani, il numero uno della società partenopea Aurelio De Laurentiis, il Presidente della Lazio Claudio Lotito, l’ex presidente e CEO della Juventus Jean Claude Blanc.

Tra i calciatori indagati il difensore della Nazionale attualmente in prestito dal Milan all’Atalanta, Gabriel Paletta, il centrocampista del Milan, Antonio Nocerino, l’attaccante dell’Atalanta German Denis, l’ex Pescara Fernando Quintero, l’ex attaccante del Napoli Ezequiel Lavezzi. Nell’elenco figurano anche i nomi di alcuni calciatori non più in attività: oltre a Erman Crespo anche quello di Adrian Mutu e Diego Milito. Coinvolti anche diversi procuratori, tra cui Alessandro Moggi.

Reato di evasione fiscale e false fatturazioni: indagati 64 noti personaggi nel mondo del calcio

Inchiesta “Fuori gioco” e danni alle casse dell’Amministrazione fiscale italiana: la procura di Napoli ha indagato 64 tra calciatori, procuratori e dirigenti per reati tributari, evasione e false fatturazioni. Le società coinvolte, informa la Figc, sono Inter, Juventus, Napoli, Palermo, Chievo, Genoa, Pescara, Catania, Cesena, Ternana, Vicenza, Livorno, Grosseto e Reggina. Sempre la Figc “Sono state archiviate le posizioni di Lazio e Portogruaro in ordine agli addebiti contestati a Marco Moschini e Giammario Specchia”.

Tra i 64 indagati finiti sotto la lente della Guardia di Finanza, vi sono dirigenti, calciatori ed ex calciatori, ed agenti di calciatori molto popolari. Tra i Dirigenti, spiccano i nomi di Aldo Spinelli, Jean Claude Blanc e Alessio Secco (Juventus), Aurelio de Laurentiis e Pierpaolo Marino (Napoli), Giorgio Perinetti (Siena), Giovanni Sartori (Chievo), Igor Campedelli (Cesena), Piero Leonardi (Parma), Mario Cognigni (Fiorentina). Quanto ai calciatori: Ciro Immobile (all’epoca dei fatti alla Juventus e al Genoa), Guglielmo Stendardo (all’epoca dei fatti all’Atalanta), Francesco Tavano (Livorno), Massimo Oddo (Milan e Lecce), Emanuele Calaio’ (Napoli e Siena), Salvatore Aronica (Palermo), Erion Bogdani (Verona, Cesena e Siena), Giuseppe Sculli (Genoa e Lazio), Pasquale Foggia (Lazio e Sampdoria), Adrian Mutu (Fiorentina), Hernan Crespo, Diego Milito, Thiago Motta e Hugo Campagnaro (Inter), German Denis (Atalanta). Quanto agli agenti di calciatori: Alessandro Moggi e Riccardo Calleri.

La procura di Madrid ha denunciato per una presunta evasione fiscale di oltre 3 milioni di euro l’ex allenatore del Real, José Mourinho. Gli anni in cui i reati sarebbero stati commessi sono il 2011 e il 2012; come nel caso di Cristiano Ronaldo, Mourinho si sarebbe servito di una struttura fittizia e ben architettata «al fine di oscurare i redditi per i suoi diritti d’immagine».

Indignazione nei confronti della collettività: un’ennesima storia di evasione

Si tratta di un’ennesima pagina di indignazione e di evasione fiscale che “scuote” nuovamente il mondo del calcio. Già qualche anno fa era toccato al “caso Messi”, il quale aveva assunto vaste dimensioni. Il padre del campione argentino, che è anche il suo agente, ha omesso di dichiarare i proventi dei diritti di immagine di suo figlio dal 2007 al 2009. Messi ha tentato di convincere i giudici che lui era all’oscuro di tutto, ma è stato sancito che “non poteva non sapere”. Anche perché l’architettura ben studiata “a tavolino”  da parte del giocatore sarebbe stata provata dal meccanismo fraudolento messo in piedi. Alla fine Messi ha dovuto pagare una multa salatissima.

Anche il brasiliano Kakà, ex campione del Milan, avrebbe utilizzato una società “schermo”, ubicata in un paese a bassa tassazione, per ridurre il prelievo fiscale. Per non parlare poi del caso, oramai passato alla storia del calcio, del bomber argentino Maradona e del suo contenzioso con Equitalia.



Scrivere articoli e guide richiede moltissimo impegno. Aiutaci a condividere questo post: a te non costa nulla, per noi è importantissimo! Condividi su Facebook l'articolo appena letto. Grazie per aver letto l'articolo fino alla fine. SCR News mette a disposizione notizie sul mondo del Fisco e Leggi, Economia, Finanza, Trading e guide di natura contabile fiscale. Rimani aggiornato diventando un FAN della nostra pagina facebook.


Potrebbero interessarti anche i seguenti articoli:

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.