Nuove Imprese a Tasso Zero: ecco come fruire dell’incentivo gestito da Invitalia

Diventa imprenditore e realizza il tuo sogno: realizza il tuo progetto imprenditoriale, investi sulla tua idea di business, consolidala e falla crescere nel tempo. Fruisci di Nuove Imprese a Tasso Zero, l’incentivo gestito da Invitalia: in meno di 60 giorni è possibile completare l’iter di valutazione e ricevere i finanziamenti aziendali utili per avviare il proprio business.

Se, anche tu, desideri diventare un imprenditore, vuoi realizzare il tuo sogno nel cassetto ma, hai timore a rivolgerti al canale bancario e non vuoi attendere troppo tempo prima di vedere erogato il capitale finanziario necessario per avviare l’attività imprenditoriale, scegli “Nuove Imprese a Tasso Zero”, l’incentivo rivolto alle micro e piccole imprese promosse da una maggioranza di giovani o donne.

Nuove Imprese a Tasso Zero: tempi record per la valutazione dell’istruttoria

Grazie ad un’accelerazione dei processi di valutazione delle domande di finanziamento, i tempi dell’istruttoria si sono nettamente ridotti: le domande sono prese in carico dal team dedicato che è in grado di chiudere tutto l’iter in tempi inferiori ai 60 giorni previsti dalla normativa. Inoltre, grazie al rifinanziamento dell’incentivo con 100 milioni di euro, non è più necessario sospendere l’avvio dell’esame che dunque inizia immediatamente con la presentazione della domanda a Invitalia.

Nuove Imprese a Tasso Zero: dotazione finanziaria ed obiettivo

In linea con il Decreto ministeriale 9 agosto 2016, sono stati destinati allo strumento Smart&Start Italia circa 45.500.000,00 euro a valere sulle risorse del Programma operativo nazionale Imprese e competitività 2014-2020 FESR. Sono disponibili 150 milioni di euro fino ad esaurimento risorse. “Nuove imprese a tasso zero” ha l’obiettivo di sostenere, in tutta Italia, la creazione di micro e piccole imprese composte in prevalenza da giovani tra i 18 e i 35 anni oppure da donne di tutte le età.

Prevede il finanziamento a tasso zero di progetti d’impresa con spese fino a 1,5 milioni di euro e può coprire fino al 75% delle spese totali ammissibili. Per il 25% residuo, si richiede il cofinanziamento da parte dell’impresa, con risorse proprie o mediante finanziamenti bancari.

Nuove Imprese a Tasso Zero: cosa finanzia?

Sono finanziabili le iniziative per produzione di beni nei settori industria, artigianato e trasformazione dei prodotti agricoli, fornitura di servizi alle imprese e alle persone, commercio di beni e servizi, turismo.

Possono essere ammessi anche progetti riconducibili a settori di particolare rilevanza per lo sviluppo dell’imprenditorialità giovanile, nella filiera turistico-culturale e relativi all’innovazione sociale.

Grazie alla Convenzione tra ABI-MISE e Invitalia, le imprese beneficiarie possono realizzare i programmi di spesa ammessi alle agevolazioni sulla base di fatture di acquisto non quietanziate, consentendo tempi di realizzazione più rapidi, un impegno finanziario meno oneroso e un pagamento più veloce dei fornitori.

Presenta la domanda

La domanda si presenta esclusivamente online, attraverso la piattaforma informatica di Invitalia.

Per richiedere le agevolazioni è necessario:

  1. registrarsi  ai servizi online di Invitalia indicando un indirizzo di posta elettronica ordinario
  2. una volta registrati accedere al sito riservato per compilare direttamente online la domanda, caricare il business plan e la documentazione da allegare

Per concludere la procedura di presentazione della domanda è necessario disporre di una firma digitale e di un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) del legale rappresentante delle società già costituita al momento della presentazione, ovvero dalla persona fisica in qualità di socio o soggetto referente della società costituenda.

Al termine della procedura di compilazione del piano di impresa e dell’invio telematico della domanda e dei relativi allegati, verrà assegnato un protocollo elettronico.

 



Scrivere articoli e guide richiede moltissimo impegno. Aiutaci a condividere questo post: a te non costa nulla, per noi è importantissimo! Condividi su Facebook l'articolo appena letto. Grazie per aver letto l'articolo fino alla fine. SCR News mette a disposizione notizie sul mondo del Fisco e Leggi, Economia, Finanza, Trading e guide di natura contabile fiscale. Rimani aggiornato diventando un FAN della nostra pagina facebook.


Potrebbero interessarti anche i seguenti articoli:

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.