ContoTax Equitalia: Come funziona e a cosa serve

Contotax è il nuovo strumento di computo online che permette di conoscere il proprio debito con il Fisco e di scegliere come rottamare mediante rateazione la cartella esattoriale.

Contotax: come funziona

Equitalia ha messo a disposizione dei contribuenti uno strumento di computo on line che consente di simulare il calcolo delle proprie obbligazioni e debiti vantati con l’Agenzia delle Entrate, con l’Inps, con le Regioni o con i Comuni. Lo strumento in si chiama Contotax. Sul sito di Equitalia si trova il simulatore Contatax un contatore digitale che permette di avere accesso ad un estratto conto online del proprio debito tributario e cartella esattoriale, simulare il calcolo con le eventuali rate per rottamare la cartella e di capire se l’importo rateale sia sostenibile da parte del contribuente.

Contotax: come utilizzarlo

Per utilizzare questo contatore digitale di computo dei debiti tributari, il soggetto contribuente può accedere al sito di Equitalia ed entrare nella propria area riservata con autenticazione mediante inserimento di credenziali di accesso con lo Spid (il sistema di identità digitale) o con username e password forniti dall’Agenzia delle Entrate o dall’Inps. Una volta entrati nell’area riservata del sito di Equitalia, si può iniziare ad utilizzare Contotax mediante la navigazione nel menù posto a sinistra, il contribuente deve procedere cliccando su «Definizione agevolata», selezionare le somme che si vuole far rientrare nella domanda di adesione e procedere con la rottamazione. Si deve scegliere il numero di rate attraverso le quali si desidera saldare il debito, si procede alla conferma ed invio contestuale della domanda agevolata che, si ricorda, deve essere presentata entro e non oltre il 21 aprile (proroga in luogo del 31 marzo).

Rateazione cartella Equitalia: da chi può essere presentata la domanda

La domanda di rateazione di una cartella Equitalia può essere presentata da qualsiasi contribuente. Se il debito non eccede i 5 mila euro, la dilazione è concessa su semplice richiesta motivata; per importi fino a 2 mila euro il numero massimo di rate è 18, tra 2.001 e 3.500 euro 24, tra 3.501 e 5 mila euro 36. L’agente della riscossione accorda automaticamente il massimo delle rate, salvo che il contribuente non ne chieda un numero inferiore. La domanda di rateazione può essere fatta in qualsiasi momento, anche se sono già partite le procedure esecutive per il mancato pagamento.

Contotax Equitalia: a cosa serve

Questo strumento di computo online fruibile dal sito di Equitalia è stato approntato proprio per consentire a soggetti contribuenti di fare conoscere il debito che vantano con l’Amministrazione fiscale, di poter chiedere la rottamazione della cartella mediante l’adesione agevolata e di combattere, al contempo, l’evasione fiscale.

Lo stesso direttore di Equitalia, Ernesto Ruffini ha spiegato che il 53% degli Italiani avrebbe debiti con il Fisco, variabili dai 1000 € fino ai 100mila € se non anche di importi più rilevanti. L’ammontare totale dei debiti è 817 miliardi di €, ma quelli effettivamente recuperabili sarebbero solo circa 52 milioni di euro, cioè circa il 6% del totale. Tra fallimenti, norme a tutela dei contribuenti, rottamazione delle cartelle, debitori nullatenenti, prescrizione e quant’altro è evidente che qualcosa non funziona nel meccanismo di recupero degli importi dovuti all’Erario. Contotax e maggiori controlli incrociati, oltre ad una riforma delle norme civilistiche e fiscali potrebbero aiutare a combattere e sconfiggere l’evasione che fiscale che cagiona gravi danni alle casse erariale e, di conseguenza, all’economia nazionale.



Scrivere articoli e guide richiede moltissimo impegno. Aiutaci a condividere questo post: a te non costa nulla, per noi è importantissimo! Condividi su Facebook l'articolo appena letto. Grazie per aver letto l'articolo fino alla fine. SCR News mette a disposizione notizie sul mondo del Fisco e Leggi, Economia, Finanza, Trading e guide di natura contabile fiscale. Rimani aggiornato diventando un FAN della nostra pagina facebook.


Potrebbero interessarti anche i seguenti articoli:

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.