Mutuo oro: un finanziamento a medio-lungo termine vantaggioso, ecco perché

Il mutuo oro è una particolare forma di finanziamento ideata appositamente per gli operatori della filiera del comparto orafo-argentiero, che costituisce per la nostra economia un settore importantissimo. In sostanza, con questo prodotto creditizio, il mutuatario può ottenere una determinata somma restituendola attraverso un piano di ammortamento indicizzato all’andamento sul mercato finanziario del metallo prezioso.

Diversi sono i vantaggi per chi decide di accedere al mutuo in oro: il tasso di interesse applicato sulle rate del mutuo per gli orafi rappresenta il punto di maggiore vantaggio. Tassi d’interesse applicati inferiori ed una buona protezione garantita dalle buone fluttuazioni del pricing dell’oro sono in grado di tenere al sicuro da eventuali variazioni poco favorevoli del valore del prezioso, andando ad incidere sull’onerosità del prestito a medio-lungo termine. Con il mutuo in oro si riceve once di oro finanziario da trasformare in oro materiale, a fronte di una garanzia ipotecaria e si rimborsa il debito sulla base di un piano di ammortamento di medio-lungo termine che prevede la restituzione ed il pagamento di rate periodiche, calcolate sempre in oro finanziario.

Essendo un prodotto creditizio piuttosto particolare con le proprie caratteristiche distintive, è spesso oggetto di contrattazione formale tra banca e cliente. In particolare, le condizioni contrattuali ed economiche sono oggetto di negoziazione e di personalizzazione in base alle esigenze della clientela: la durata del prestito è stabilita da un minimo di 18 mesi ad un massimo di 12 anni, cambiano anche i tassi di interesse applicati sulle rate da corrispondere, oltre allo spread. Per quanto concerne l’indicizzazione dei saggi d’interesse del mutuo oro, avviene seguendo il valore stabilito dalla London Bullion Market Association, un’organizzazione che si riferisce al mercato dell’oro ed all’argento del mercato di Londra. Londra è il centro del mercato dell’oro fisico. Ogni giorno le bullion bank più importanti si riuniscono per decidere il prezzo ufficiale, che viene pubblicato sul sito della LBMA – London Bullion Market Association.  Il prezzo ufficiale è pubblicato tutti i giorni lavorativi della settimana alle ore 12:00 di Londra per l’argento e alle ore 15:00 per loro. Per gli acquisti di argento al prezzo ufficiale è necessario introdurre l’ordine prima delle 11:45, mentre per loro gli ordini vanno predisposti prima delle 14:45. Il prezzo internazionale di Londra non viene pubblicato nella giornata di sabato e domenica e durante le festività nel Regno Unito. Riguardo lo spread, il valore applicato viene sancito dall’istituto di credito valutando le condizioni generali del contratto e del mutuatario, cosa che non accade nei tradizionali contratti di mutuo ipotecari o nelle altre forme di prestito vitalizio.

La personalizzazione di questa forma di prestito è ben visibile dal piano di ammortamento applicabile: Il cliente può, infatti, optare per il pagamento che meglio risponde alle proprie esigenze finanziarie; l’ammortamento all’italiana è senza dubbio la formula maggiormente utilizzata dai mutuatari dato che si tratta di una modalità di versamento delle rate che comprendono, in parti uguali, interessi e quota capitale.

Ma la possibilità di opzione è ampia: il cliente può beneficiare della formula bullet, una particolare modalità di pagamento delle rate che si compongono di soli interessi. Il versamento del capitale può avvenire in un’unica formula.  Anche la periodicità del rimborso delle tranche di pagamento può essere scelta da mutuatario nella fase iniziale di stipula. Le rate possono avere una cadenza “classica” mensile, ma anche trimestrale e semestrale; insomma, quella del mutuo in oro rappresenta una formula di finanziamento con indubbi vantaggi ascrivibili ai seguenti:

  • effetto virtuoso sulla struttura patrimoniale dell’impresa, grazie all’incremento dei mezzi propri, man mano che si riduce il debito residuo,
  • riduzione dei rischi collegati alle oscillazioni del prezzo dell’oro dato che l’impresa può adattare l’entità delle rate in once di oro finanziario in base alla consistenza dei cali di lavorazione,
  • miglioramento della situazione debitoria: la trasformazione di finanziamenti a breve termine in prestiti a medio e lungo termine, quali il Mutuo in oro, consente un miglioramento degli indicatori di rischiosità dell’azienda.

 



Scrivere articoli e guide richiede moltissimo impegno. Aiutaci a condividere questo post: a te non costa nulla, per noi è importantissimo! Condividi su Facebook l'articolo appena letto. Grazie per aver letto l'articolo fino alla fine. SCR News mette a disposizione notizie sul mondo del Fisco e Leggi, Economia, Finanza, Trading e guide di natura contabile fiscale. Rimani aggiornato diventando un FAN della nostra pagina facebook.


Potrebbero interessarti anche i seguenti articoli:

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.