1 dicembre Entratel si pensione ed entra in gioco Desktop Telematico

L’Agenzia delle Entrate ha comunicato agli utenti entratel che dal prossimo 1 dicembre 2016, l’applicativo non verrà più aggiornato, e al suo posto bisognerà installare “Desktop Telematico“, uno strumento più moderno e funzionale che accoglie le applicazioni fornite dall’Agenzia delle Entrate per la gestione dei documenti inviati e ricevuti telematicamente.

Una delle funzionalità principali di Desktop Telematico è quella di aggiornarsi automaticamente in fase di avvio.

Prima di capire come funziona Desktop telematico, vediamo cosa comunica l’Agenzia delle Entrate.

Come precisato nel messaggio, l’applicativo “Desktop Telematico” è disponibile nella sezione Software – Desktop Telematico del sito web dei servizi telematici.

L’applicativo Entratel, sebbene non più supportato, potrà comunque essere ancora utilizzato per le seguenti funzionalità:

  • visualizzazione, controllo ed autenticazione dei file contenenti i documenti sino ad oggi gestiti;
  • elaborazione e visualizzazione delle ricevute relative ai documenti sino ad oggi gestiti.

Attenzione: dal 1º dicembre non sarà più possibile utilizzare l’applicativo Entratel per stabilire una connessione con il sito web dei servizi telematici.

Si precisa, infine, che l’applicativo “Entratel-Multifile”, continuerà ad essere aggiornato e potrà, quindi, essere utilizzato per le operazioni di autenticazione ed invio dei file e di elaborazione delle ricevute.

L’applicazione “Desktop telematico” è una sorta di contenitore deputato ad accogliere al suo interno alcune applicazioni messe gratuitamente a disposizione dall’Agenzia delle Entrate ed installate dall’utente sulla propria postazione di lavoro.

Di seguito si evidenziano le principali caratteristiche relative all’applicazione “Desktop Telematico”.

Multi-utenza

Nell’ambito del “Desktop Telematico” è stata predisposta la gestione della “Multi-utenza”.
In particolare, per ogni utente, viene creata un’area di lavoro distinta in modo tale che ciascuna applicazione installata all’interno del “Desktop Telematico” possa usufruire di tale opzione.
L’accesso ad un’area di lavoro specifica viene gestito mediante l’inserimento di un “identificativo utente” e di una “password” liberamente scelti dall’utente in fase di primo accesso.

Configurazione dell’applicazione

L’applicazione consente all’utente di effettuare in maniera opportuna la configurazione della propria area di lavoro offrendo la possibilità di definire attraverso le funzioni “Impostazioni” e “Preferenze” del menù “File” alcune variabili specifiche dell’applicazione.

Installazione iniziale

La prima installazione comporta la necessità di scaricare dal sito web dei Servizi Telematici l’eseguibile dell’applicazione e di salvarlo sulla postazione di lavoro dedicata.
L’eseguibile viene reso disponibile per i seguenti ambienti operativi compatibili con la Java Virtual Machine versione 1.7 e superiori:

  • Windows,
  • Macintosh,
  • Linux.

A seguito dell’installazione viene creata un’apposita icona che consente l’attivazione dell’applicazione.
Per ulteriori dettagli sulla procedura di installazione/disinstallazione dell’applicazione si rimanda al “Manuale di installazione” presente sul sito web dei Servizi Telematici.

Auto-aggiornamento dell’applicazione

Una volta effettuata l’installazione iniziale dell’applicazione e di tutte le componenti software in essa integrate, le attivazioni successive dell’applicazione provvederanno a verificare, relativamente alle applicazioni installate, la presenza di eventuali aggiornamenti.
La funzione di auto-aggiornamento prevede che sia stata precedentemente attivata la connessione ad internet.
In caso di presenza di variazioni software verrà effettuato il «download» degli eventuali aggiornamenti e l’installazione degli stessi. Al termine sarà effettuato il riavvio dell’applicazione stessa.

Per ulteriori dettagli relativi alle funzionalità dell’applicazione si rimanda alle funzioni di consultazione presenti all’interno del menù “Help” dell’applicazione:

  • Guida in linea,
  • Manuale utente.

Il prodotto consente di effettuare i propri adempimenti tributari nei confronti dell’Agenzia delle Entrate (presentazione di dichiarazioni ed atti, pagamenti d’imposta, registrazione di contratti di locazione, etc.) in modo sicuro, rapido ed efficiente.
La piattaforma utilizzata risponde ai requisiti di usabilità e di accessibilità del software.

DESKTOP TELEMATICO

In questa sezione sono presenti tutte le informazioni di dettaglio relative all’utilizzo dell’applicazione “Desktop Telematico”, distribuita dall’Agenzia delle Entrate per consentire la predisposizione dei file che contengono i documenti da presentare telematicamente all’Agenzia delle Entrate.

Cosa è il “Desktop Telematico”

Il “Desktop Telematico” è una sorta di contenitore deputato ad accogliere al suo interno le varie applicazioni messe gratuitamente a disposizione dall’Agenzia delle Entrate ed installate dall’utente sulla propria postazione di lavoro. Tale “contenitore” consente, pertanto, di gestire, con un’unica interfaccia comune, tutte le applicazioni rese disponibili agli utenti.

Come si configura il “Desktop Telematico”

Nell’ambito del “Desktop Telematico” è stata predisposta la gestione della “Multi-utenza”. In particolare, per ogni utente, viene creata un’area di lavoro distinta così che ciascuna applicazione installata all’interno del “Desktop” può usufruire di tale opzione. L’accesso ad un’area di lavoro specifica viene gestito mediante l’inserimento di un “identificativo utente” e di una “password” liberamente scelti dall’utente in fase di primo accesso.

Come effettuare il primo accesso al “Desktop Telematico”

Pertanto in fase di attivazione dell’applicazione “Desktop Telematico” viene presentata una finestra di “Login” che consente di inserire un nuovo utente specificando i seguenti dati:

  • Nome utente, ovvero l’identificativo dell’utente che deve operare nell’ambito dell’applicazione. Tale identificativo può essere liberamente scelto dall’utente, tuttavia la stringa può contenere solo numeri, lettere non accentate ed i caratteri speciali “-” (trattino) e “_” (trattino basso);
  • Password di sicurezza. Tale password può essere liberamente scelta dall’utente, tuttavia la stringa può contenere solo numeri, lettere non accentate ed i caratteri speciali “-“(trattino) e “_” (trattino basso);
  • Conferma password di sicurezza. Tale password deve coincidere con quanto indicato alla voce “Password”;
  • Area di lavoro utente, ovvero il percorso dell’area di lavoro dell’utente su cui sarà creata la struttura di cartelle di ciascuna applicazione che verrà installata successivamente all’interno dell’applicazione.

Come installare le applicazioni nel “Desktop Telematico”

A seguito della prima attivazione l’applicazione “Desktop Telematico” è priva di contenuti. Pertanto è necessario procedere con l’installazione delle applicazioni di proprio interesse mediante l’utilizzo della funzionalità “Installa nuovo software” presente all’interno del menù “Help” dell’applicazione.

Come effettuare gli accessi successivi al “Desktop Telematico”

Una volta configurato il primo accesso all’applicazione “Desktop Telematico”, ad ogni attivazione successiva l’applicazione provvede a verificare relativamente alle applicazioni in esso installate, la presenza di eventuali aggiornamenti.
In caso di presenza di variazioni software, pertanto, verrà effettuato automaticamente il �download� degli eventuali aggiornamenti e l’installazione degli stessi. Al termine sarà effettuato il riavvio dell’applicazione stessa.

Al termine della fase di verifica di eventuali aggiornamenti viene evidenziata la finestra di “Login” mediante la quale è possibile effettuare l’accesso alle funzionalità dell’applicazione stessa. La finestra di “Login” permette di effettuare le seguenti operazioni:

  • creare un nuovo utente, selezionando l’apposito pulsante “Nuovo utente”;
  • modificare la password di sicurezza, selezionando l’apposito pulsante “Cambia password”;
  • effettuare l’accesso all’applicazione, selezionando l’apposito pulsante “Accedi”;
  • annullare l’operazione che si sta effettuando e chiudere l’applicazione attraverso la selezione dell’apposito pulsante “Annulla”.

Per ulteriori dettagli Vi invito a scaricare il Manuale Utente, che metto a disposizione ed è scaricabile tramite il seguente link manuale_utente_entratel




Scrivere articoli e guide richiede moltissimo impegno. Aiutaci a condividere questo post: a te non costa nulla, per noi è importantissimo! Condividi su Facebook l'articolo appena letto. Grazie per aver letto l'articolo fino alla fine. SCR News mette a disposizione notizie sul mondo del Fisco e Leggi, Economia, Finanza, Trading e guide di natura contabile fiscale. Rimani aggiornato diventando un FAN della nostra pagina facebook.


Potrebbero interessarti anche i seguenti articoli:

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.