►►► STRATEGIA PER RIDURRE LE IMPOSTE DA PAGARE (REGIME DEI MINIMI)

Mi è stato chiesto una lista di oneri deducibili per chi si trova nel regime dei minimi.

Ho appena fatto uno screenshot del piano dei conti (Sezione Costi di un mio cliente “Minimo” che lavora online), in modo da farvi capire come sono limitate le voci di spesa.

Costi_regime_Dei_minimi

Il 90% degli oneri sostenuti và a confluire nei 2 mastrini:

1) Altri costi deducibili al 50%

2) Altri costi interamente deducibili

Ma cosa potrebbe rientrare all’interno di queste 2 voci?

Vi faccio qualche esempio:

a)Spese per la macchina, utilizzata in modo promiscuo (;-)). Per recarvi dal cliente dovete utilizzare un auto di vostra proprietà vero? Allora ecco che abbiamo una deducibilità al 50%, per le spese di manutenzione auto e moto (bollo, assicurazione, riparazioni, CARBURANTE).

b)Telefonino: anche questo un bene ad uso promiscuo, deducibile al 50% (es.. costo dell’abbonamento).

c)cene di lavoro: sono deducibili solo se effettivamente sostenute nell’esercizio dell’attività. Es. unca cena con un cliente per una trasferta di lavoro professionale.

d) Omaggi: scaricabili integralmente.

e) Abitazione ad uso promiscuo. Es. la sede della vostra attività è casa vostra? Perfetto. Le spese sostenute per manutenzione e bollete sono da scaricare al 50%.



Scrivere articoli e guide richiede moltissimo impegno. Aiutaci a condividere questo post: a te non costa nulla, per noi è importantissimo! Condividi su Facebook l'articolo appena letto. Grazie per aver letto l'articolo fino alla fine. SCR News mette a disposizione notizie sul mondo del Fisco e Leggi, Economia, Finanza, Trading e guide di natura contabile fiscale. Rimani aggiornato diventando un FAN della nostra pagina facebook.


Potrebbero interessarti anche i seguenti articoli:

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.