la marca da bollo sulla fattura (regime dei minimi) è obbligatoria

La marca da bollo và applicata esclusivamente per le fatture sia cartacee che elettroniche emesse senza l’addebito dell’ iva per un importo superiore ad € 77.47

Dato che il regime dei minimi prevede la non applicazione dell’ iva, sarà sempre obbligatorio apporre la marca da bollo sulla Fattura emessa.

La marca da bollo sulla fattura è a carico del debitore come stabilito dall’ art. 1199 c.c., sebbene per il pagamento dell’imposta e per eventuali sanzioni amministrative sono obbligatamente solidali entrambi le parti, cioè, sia chi emette la fattura e sia chi la riceve senza la corretta applicazione della marca da bollo.

Se non la si espone è previsto per ogni singola fattura considerata irregolare,una sanzione amministrativa di importo pari al doppio o al quintuplo dell’imposta.

Consiglio pratico che dò è quello che la marca da bollo deve essere affrancata sulla copia originale della fattura consegnata al cliente. Sulle altre copie sarà necessario riportare la dicitura “ imposta di bollo assolta sull’ originale” ( per essere ancora più precisi si può riportare il codice identificativo della marca da bollo).



Scrivere articoli e guide richiede moltissimo impegno. Aiutaci a condividere questo post: a te non costa nulla, per noi è importantissimo! Condividi su Facebook l'articolo appena letto. Grazie per aver letto l'articolo fino alla fine. SCR News mette a disposizione notizie sul mondo del Fisco e Leggi, Economia, Finanza, Trading e guide di natura contabile fiscale. Rimani aggiornato diventando un FAN della nostra pagina facebook.


Potrebbero interessarti anche i seguenti articoli:

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.