Come liquidare una SRL senza intervento del notaio

La procedura semplificata per la liquidazione delle SRL senza intervento del notaio, limitata alle ipotesi di scioglimento previste dalla Legge (ex art. 2484 n. da 1 a 5) o dallo Statuto e che non comporta modifica dello statuto, si e’ consolidata ormai tra quasi tutte le Camere di Commercio, che accettano pratiche di messa in liquidazione senza la forma dell’atto pubblico notarile.

Con la nota del 19 maggio 2014 prot n. 0094215 Il Ministero dello Sviluppo Economico (MiSe) – dipartimento XXI registro imprese ha pero’ fornito importanti conferme sulla procedura semplificata.

Il Ministero ha confermato che il verbale di nomina del liquidatore puo’ non rivestire la forma dell’atto pubblico. E’ ammessa la semplice delibera assembleare per nominare i liquidatori (senza intervento di un notaio) in tutti i casi di scioglimento previsti dall’articolo 2484, 1  comma, nn. 1-5, del codice civile, che non rappresentano quindi una volonta’ dei soci di modificare l’atto costitutivo. Al contrario, e’ obbligatorio l’intervento del notaio, quando l’assemblea dei soci deliberi la messa in liquidazione volontaria della societa’ (articolo 2484, 1 comma, n. 6, c.c.).

Il controllo effettuato dal Registro Imprese e’ formale e non riguarda la validita’ sostanziale degli atti presentati per l’iscrizione, essendo questa rimessa alla responsabilita’ degli organi societari (compreso quello di controllo) nella fase della loro adozione e alla valutazione del giudice ordinario in caso di impugnazione.

La procedura semplificata prevede che l’organo amministrativo, accertata la causa di scioglimento ex art. 2484 c.c., deposita la constatazione al Registro Imprese e convoca l’assemblea per la nomina dei liquidatori. Con il verbale di nomina dei liquidatori si apre il procedimento di liquidazione affidato ai liquidatori, i quali si sostituiscono all’organo amministrativo e depositano le loro nomine al Registro Imprese.

documenti necessari per la procedura semplificata di liquidazione di SRL senza atto pubblico sono:

  1. delibera accertamento da parte degli amministratori di una delle cause di scioglimento previste dall’art. 2484 c.c., dai numeri 1 a 5 del primo comma
  2. convocazione dell’assemblea dei soci
  3. deliberazione dell’assemblea dei soci, che prende atto della causa di scioglimento e nomina il/i liquidatore/i
  4. approvazione Bilancio finale di liquidazione e istanza di cancellazione dal Registro Imprese.

Inoltre oltre alla liquidazione senza intervento del notaio, è possibile anche aprire una Srl senza notaio, e iubenda fornisce un servizio direttamente online:

🔥🔥🔥Vuoi costituire Online la tua Srl ? Fallo con Iubenda. Clicca qui e visualizza il servizio. 🔥🔥🔥



Scrivere articoli e guide richiede moltissimo impegno. Aiutaci a condividere questo post: a te non costa nulla, per noi è importantissimo! Condividi su Facebook l'articolo appena letto. Grazie per aver letto l'articolo fino alla fine. SCR News mette a disposizione notizie sul mondo del Fisco e Leggi, Economia, Finanza, Trading e guide di natura contabile fiscale. Rimani aggiornato diventando un FAN della nostra pagina facebook.


Potrebbero interessarti anche i seguenti articoli:

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.