Partita iva da ditta individuale o come professionista per webmaster, affiliazioni, adsense, web designer ?

Tanti ragazzi oggi guadagnano tramite internet, e al momento di fare il salto di qualità e regolarizzarsi fiscalmente devono obbligatoriamente rivolgersi ad un commercialista che sappia dare loro consigli su come aprire la partita iva, e capire che inquadratura fiscale dare alla propria posizione.

Spesso, ciò che sembrerebbe semplice, non lo è affatto. Infatti, in fase iniziale, ovvero di apertura, in tanti si chiedono se chi lavora online con le affiliazioni, con adsense, o facendo web marketing o il webmaster debba aprire come inquadratura da professionista (con una contabilità per cassa e una posizione inps con iscrizione alla gestione separata) o come ditta individuale impresa (con una contabilità semplificata, ordinaria o nel regime forfettario ), e nel caso di questa scelta se deve fare una inquadratura come commerciante o artigiano e scegliere i giusti codici ateco.

partita iva per affiliazioni, adsense a attività online

Questa scelta oltre a modificare il regime contabile influisce anche sull’iscrizione INPS, in quanto potremmo avere 3 distinte iscrizioni: ovvero Artigiano, Commerciante, Gestione Separata INPS.

Come aprire la partita iva per guadagni online tramite affiliazioni, adsense o web marketer

Prima di fare una distinzione tra le possibili scelte, vediamo cosa serve per partire ed essere regolari con il fisco. Con la digitalizzazione della Pubblica Amministrazione, la fase preliminare per qualsiasi imprenditore, è quella di creare un indirizzo PEC dedicato all’attività ed essere in possesso della FIRMA DIGITALE.

Puoi procedere anche direttamente online, sia per la creazione del tuo indirizzo di posta elettronica certificato, che per il rilascio della Smart Card o Firma Digitale. Noi come Studio ci serviamo da Aruba, e ti linkiamo la pagina diretta per procedere all’acquisto del servizio:

  1. PEC ; <–Link al servizio
  2. Firma Digitale;  (Richiedila presso il nostro studio, anche tramite il modulo contatti)

Ora dopo aver scelto i codici di attività che potrebbero interessare chi vuole regolarizzare i propri guadagni fatti online potremmo fare una prima distinzione per capire l’inquadratura a mio avviso più corretta:

1) WEBMASTER O WEB DESIGNER OVVERO COSTRUZIONE DI SITI WEB:

Codice d’attività: 74.10.21 Attività dei disegnatori grafici di pagine web.
Tipologia d’inquadramento: Impresa Artigiana (piccolo imprenditore sezione speciale).
Obblighi: Oltre all’apertura della partita iva, si ha l’obbligo di Iscrizione alla CCIAA, Iscrizione all’INPS sezione artigianato, Iscrizione all’INAIL (in quanto rientra tra le attività svolte artigianalmente con il proprio lavoro manuale).
Regime contabile: Semplificato, Regime dei Minimi, Forfettario (se si rimane come ditta individuale, nel caso di apertura come società di persone o società di capitali, potrebbe non essere opzionabile i regimi semplificati ed essere obbligatoria la contabilità ordinaria nel caso di una SRL o SRLS ).

2) WEBMASTER CHE GUADAGNANO TRAMITE SERVIZI SVOLTI VIA INTERNET (attività di sola consulenza online):

Codice d’attività: 73.11.02 Conduzione di campagne di marketing e altri servizi pubblicitari – 62.09.09 Altre attività dei servizi connessi alle tecnologie dell’informatica nca – 63.99.00 Altre attività dei servizi di informazione nca – 73.11.01 Ideazione di campagne pubblicitarie – 74.90.99 Altre attività professionali nca.
Tipologia d’inquadramento: Lavoratore autonomo (Professionista).
Obblighi: Oltre all’apertura della partita iva, si ha l’obbligo di Iscrizione alla gestione separata INPS.
Regime contabile: Semplificato,regime dei contribuenti minimi, forfettario ( naturalmente nei regimi semplificati è necessario rispettare dei limiti di fatturato annuo ).

3) WEBMASTER CHE GUADAGNANO CON ADSENSE, AFFILIAZIONI, E-COMMERCE E SIMILARI:

Codice d’attività: 47.91.10 Commercio al dettaglio di qualsiasi tipo di prodotto effettuato via internet – 73.11.02 Conduzione di campagne di marketing e altri servizi pubblicitari – 62.09.09 Altre attività dei servizi connessi alle tecnologie dell’informatica nca – 63.99.00 Altre attività dei servizi di informazione nca – 73.11.01 Ideazione di campagne pubblicitarie – 74.90.99 Altre attività professionali nca.
Tipologia d’inquadramento: Impresa (piccolo imprenditore sezione speciale).
Obblighi: Oltre all’apertura della partita iva, si ha l’obbligo di Iscrizione alla CCIAA, Iscrizione all’INPS sezione commercianti.
Regime contabile: Semplificato,regime dei contribuenti minimi, forfettario ( vale il discorso della contabilità ordinaria nel caso di superamento di determinate soglie di fatturato o nella scelta di apertura come società di capitali ).

Se hai delle domande specifiche falle pure tramite commento, in modo tale che tutti gli utenti che leggono l’articolo possono visualizzare la risposta.



Scrivere articoli e guide richiede moltissimo impegno. Aiutaci a condividere questo post: a te non costa nulla, per noi è importantissimo! Condividi su Facebook l'articolo appena letto. Grazie per aver letto l'articolo fino alla fine. SCR News mette a disposizione notizie sul mondo del Fisco e Leggi, Economia, Finanza, Trading e guide di natura contabile fiscale. Rimani aggiornato diventando un FAN della nostra pagina facebook.


Potrebbero interessarti anche i seguenti articoli:

12 Comments

  1. robi 12/10/2015
  2. Vincenzo Romano 12/10/2015
  3. vale 17/04/2016
  4. Maria 04/02/2017
  5. Valeria 14/03/2017
  6. Francesco 11/04/2018
  7. Vincenzo Romano 11/04/2018
  8. deepee 16/02/2019
  9. Vincenzo Romano 18/02/2019
  10. Andreina 14/04/2019
  11. Vincenzo Romano Vincenzo Romano 16/04/2019
  12. Claudio 25/07/2019

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.