Prestazione occasionale o Partita iva per i redditi sotto i 5000 euro?

Spesso una delle domande che maggiormente mi viene fatta dagli utenti  è proprio questa: ” Devo aprire la partita iva o posso dichiarare il guadagno emettendo una nota per prestazione occasionale, se il mio guadagno annuo è inferiore a 5000 euro?

Sull’argomento, ci sono tantissime tesi che aprono un contraddittorio che dura da parecchio tempo, io oggi cercherò di farvi capire la sottile differenza che c’è tra il dover aprire una partita iva ed emettere una ricevuta di prestazione occasionale.

Partiamo dal presupposto, che qualsiasi essa sia l’interpretazione data, i guadagni che si ottengono devono essere dichiarati al fisco, ma come?

La ricevuta o nota di prestazione occasionale può essere effettuata soltanto quando sussistono determinate condizioni, ovvero:

  • il lavoratore in prestazione occasionale non può effettuare, per lo stesso committente, più di 30 giornate lavorative nell’arco dell’anno;
  • non può ottenere un guadagno complessivo che superi i 5000 euro lordi;
  • la prestazione deve essere eseguita in maniera non abituale e sporadica.

Nel caso in cui anche uno di questi elementi non venisse soddisfatto, allora sarà necessario aprire una partita iva. Ma cosa significa la parola ” abituale ” ? Cosa intende il legislatore con questo termine?

La nostra interpretazione è che ogni caso, va vistò a se, e bisogna saper porre l’attenzione sulla distinzione che c’è tra abituale e occasionale, riuscendo ad affermare, che sicuramente può essere considerato non abituale e quindi occasionale, quella prestazione che ha per lo stesso cliente una durata inferiore ai 30 giorni, e che prevede un compenso totale annuo inferiore a 5000 euro.

Ora se mi chiedete un esempio specifico, ovvero il blogger che guadagna meno di 5000 euro con adsense, io vi rispondo con una domanda…..il blogger che pubblica ogni giorno un articolo stà prestando meno o per più di 30 giorni la propria opera?

Se avete dubbi commentate pure.



🔥🔥🔥 Iscriviti alla nostra newsletter per non perdere nessun nuovo articolo, ne vale della tua Cultura Fiscale. Fidati! ↴↴↴ 

hype✍ HYPE: il nuovo modo di gestire il tuo Denaro. Registrati Gratuitamente Online! Tutto in Tempo Reale. Pagamenti smart. Transazioni sicure. Invia e Ricevi Pagamenti. Servizi: Supporto tecnico, Pagamenti online, Bonifico bancario, Pagamenti con smartphone. 🔥🔥🔥CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ SU QUESTA CARTA RIVOLUZIONARIA🔥🔥🔥!

SumUp Fai crescere il tuo business accettando pagamenti con carta con il nuovo lettore di carte SumUp! Nessun abbonamento! Nessun costo Fisso. CLICCA QUI e scopri il POS mobile SumUp, quale soluzione più economica! Il lettore di carte senza banca offre vantaggi economici da non sottovalutare

MutuiCalcola mutui online: confronta rata e preventivo del tuo mutuo casa.Trovi le migliori soluzioni online in ogni momento. Usufruisci di un servizio completamente gratuito. Ricevi subito un preventivo personalizzato  CLICCA QUI E RICEVI MAGGIORI INFORMAZIONI SUL SERVIZIO 

Scrivere articoli e guide richiede moltissimo impegno. Aiutaci a condividere questo post: a te non costa nulla, per noi è importantissimo! Condividi su Facebook l'articolo appena letto. Grazie per aver letto l'articolo fino alla fine. SCR News mette a disposizione notizie sul mondo del Fisco e Leggi, Economia, Finanza, Trading e guide di natura contabile fiscale. Rimani aggiornato diventando un FAN della nostra pagina facebook.


Potrebbero interessarti anche i seguenti articoli:

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.